Anandamide: cosa sa la scienza finora?

L'anandamide è stata scoperta solo nel 1980. È un cannabinoide naturale che si lega ai recettori endocannabinoidi nel cervello innescando sensazioni di beatitudine.