I nostri angeli custodi sono sempre al nostro fianco e non ci hanno mai deluso in nessuna fase della nostra vita. In effetti, ogni volta che abbiamo un problema o abbiamo bisogno di una guida, possiamo sempre rivolgerci a loro. Senza vederli realmente, ci accompagnano ogni giorno e sono sempre pronti ad ascoltare i nostri problemi. Sono costantemente pronti a consolarci e ad aiutarci, a condizione che noi crediamo in loro e impariamo a comunicare con loro correttamente. Ecco i passaggi principali su come invocare e aprirsi al tuo protettore spirituale.
Contenuti:

Come messaggeri tra Cielo e Terra, Gli angeli sono presenti nell'ebraismo, nel cristianesimo e nell'islam. Fin dalla notte dei tempi, li abbiamo chiamati in aiuto per alleviare i nostri dolori e affidare a loro i nostri tormenti. Ognuno di loro simboleggia un valore o una forza con cui possono benedire i loro protetti.



Cosa devi fare per ascoltare il tuo angelo custode?

Per ascoltare e capire cosa hanno da dire, devi aprire la tua mente. Se apprendi la vita ma da un punto di vista strettamente razionale, difficilmente sentirai la voce del tuo angelo custode. Naturalmente, le nostre guide spirituali non sono esseri che possiamo incontrare nel mondo fisico, quindi per ascoltarli, devi metterti in una dimensione più divina, priva di distrazioni esterne. Comunicare con gli esseri superiori è più facile per chi è abituato a meditare e ad ascoltare la propria voce interiore.

3 modi per comunicare e invocare il tuo angelo

Innanzitutto, devi conoscere il nome del tuo angelo custode. Allora, ognuno di noi può mettersi in contatto con il nostro guida per chiedere consiglio o per confidare le nostre speranze o paure. Per contattare i poteri superiori, dobbiamo semplicemente parlare con il cuore aperto. Puoi parlare con loro in silenzio o ad alta voce, non importa. Tuttavia, i nostri spiriti guida sono esseri superiori e attirare la loro attenzione non è così semplice. Se non ci riesci, il modo migliore per contattare a medio che può fungere da intermediario.

Angelo

Puoi chiedere loro qualsiasi cosa purché tu non dia loro ordini o non fai cose che potrebbero danneggiare gli altri.

lo scorpione è un segno di fuoco?

1. La preghiera è un buon mezzo di comunicazione

Qui è necessario scegliere un luogo tranquillo e riposante. È meglio pregarli nello stesso momento e nello stesso luogo. Per rendere più efficaci le tue preghiere, voltare a oriente. Questo è il lato dove sorge il sole, quindi le energie positive sono più presenti lì. Spegni il telefono per assicurarti che nessuno venga a disturbarti durante questo momento di comunicazione. Potresti anche accendere un incenso e una candela con inciso il nome dell'angelo. Se il tuo protettore non ti mostra alcun segno di esistenza, non esitare a lasciare bruciare la candela fino al mattino successivo.

- Parti per un viaggio e impara a conoscere come eseguire la tua proiezione astrale -


Contatta un sensitivo per comunicare con i poteri superiori


2. Prova il percorso della meditazione

Scegli un posto tranquillo in casa o fuori, sistemati, libera la mente e respira profondamente. Pensa all'aria che entra nel tuo corpo e riempie i tuoi polmoni. Concentrati sulle diverse parti del tuo corpo. Pensa a ogni parte indipendentemente dal resto del tuo corpo (è un po' complesso e richiede un po' di pratica). Quindi, una volta che sei completamente rilassato, prova a visualizzare la tua anima. Questo è quando dovrai pensa molto al tuo spirito guida ripetendo il suo nome. Se decidono di risponderti, te ne accorgerai subito.

3. Scrivi al tuo angelo custode

In caso di crisi esistenziale puoi scrivi una lettera al tuo Angelo. Questa lettera dovrebbe essere scritta su un pezzo di carta su cui hai scritto il data e il loro nome. Quindi, devi descrivere cosa hai in mente e cosa vuoi... Lascia che il tuo cuore guidi la tua penna e poi concludi la tua lettera ringraziando il tuo protettore per l'intervento.

Per spedire la tua lettera, tienila dal basso, sopra un lavandino, quindi brucia la parte superiore della lettera andando da sinistra a destra e lascia che prenda fuoco prima di lasciarlo cadere all'ultimo momento. Attendi la loro risposta. Se dopo un po' non ti hanno ancora risposto , è possibile che il tuo obiettivo non sia adatto a te. Rimanendo in silenzio, ti renderai presto conto che non sei sulla strada giusta e che hai bisogno di essere guidato altrove.

- Scopri il preghiere per ringraziare il tuo angelo custode -

Segnali che indicano se sei stato contattato

Per capire le loro risposte alle vostre chiamate, domande e quesiti, è ancora necessario interpretare i messaggi che inviano e capisci come ti raggiungono.

1. Inizi a vedere i numeri angelici

Se nel corso della tua giornata vedi spesso numeri e ore speculari come 444 555 ecc., sappi che questa non è una coincidenza, è infatti il poteri superiori cercando di dirti qualcosa.

2. Hai spesso i brividi

Sei in gran forma ma spesso arriva freddo e inizia a tremare? È un segno della presenza del tuo Angelo. Il più delle volte, questi brividi si verificano in un luogo sacro, quando dobbiamo prendere una decisione difficile o quando sta per accadere un evento spiacevole.

Numerologia di compatibilità 4 e 7

3. Il tuo animale si comporta in modo strano

I sensi degli animali sono molto sviluppati, sono più sensibili all'energia. Ecco perché se il tuo animale si comporta in modo strano, probabilmente è perché percepisce una nuova presenza.

  • Calcola qui il tuo numero Angel personale.
  • Non fermarti qui, d scopri il 10 segni che sei stato visitato dal tuo angelo custode
  • Perché non scoprire il nome del tuo Arcangelo e saperne di più su di loro.